Sindrome dell’Impostore: 5 mosse per Sconfiggerla e Godere del tuo Successo!

Sindrome dell’Impostore: 5 mosse per Sconfiggerla e Godere del tuo Successo!
Articolo di Dott.ssa Simonetta Podda, il . Scritto nella categoria: Crescita Professionale e Business

"Sindrome dell’Impostore"…Ne hai mai sentito parlare?

Magari no, ma sono sicura che anche tu ci sei cascata almeno una volta nella vita!

La Sindrome dell’Impostore riguarda tutte quelle persone che sentono di non meritare il successo che hanno, nonostante abbiano studiato, lavorato e faticato duro per ottenerlo!

Apparentemente, non ci sarebbero ragioni per sentirsi così e, invece, sempre più individui ne soffrono, le donne in modo particolare.

Probabilmente, ciò potrebbe derivare dalla cultura sessista che per secoli e, ancora oggi, accompagna la vita femminile!

Il fenomeno viene identificato per la prima volta negli anni ’70, ma oggi, in una società ipercompetitiva che non perdona l’insuccesso, è diventato ancora più rilevante!

Anche le persone famose non sono immuni della “Sindrome dell’Impostore”…

Tra loro anche la scrittrice Maya Angelou, nominata per il Premio Pulitzer e vincitrice di cinque Grammy per le sue registrazioni parlate.

Purtroppo, ci sono persone che, a causa della sindrome dell’impostore, rifiutano o abbandonano posizioni di carriera importanti, oppure fanno di tutto per autosabotarsi!

La sindrome dell’impostore, dunque, se non affrontata in tempo e correttamente, rischia di compromettere la tua vita professionale e di mandare a picco il tuo business!

Ma da cosa deriva?

Molteplici sono le cause.

In primis, come ho già detto sopra, dal modello culturale della società in cui siamo cresciute.

In secondo luogo, dall’educazione ricevuta in famiglia.

Può essere che, ad esempio, tu abbia imparato a credere di “non essere abbastanza”, perché, magari,venivi spesso paragonata ad altre persone che, chissà per quale motivo, facevano sempre e comunque, ogni cosa meglio di te!

Così come può essere accaduto che tu non sia mai stata lodata per i tuoi successi (ad es. quelli scolastici) e che abbia imparato che apprezzarsi e lodarsi per questo “non va bene” (ricorda il detto “Chi si loda, si imbroda")…

La cosa importante, però, è che qualunque ne sia la causa, esiste un modo per liberarsene.

Ecco per te 5 Strategie per sconfiggere la "Sindrome dell'Impostore" definitivamente...

 

  •  Fai una lista di tutti i Successi che hai ottenuto (nella scuola, nel lavoro, etc) e scrivi quali sono le risorse che hai impiegato per raggiungerli.


  • Impara a Premiarti!

Ogni volta che raggiungi un successo (un bel voto, un complimento, un avanzamento di carriera, un apprezzamento per il tuo lavoro) impara a premiarti per questo! 

Ti sembrerà strano, soprattutto se non ci sei abituata, ma premiarti per i propri meriti è proprio ciò che ti aiuterà ad apprezzarli!

 

  •  Datti la possibilità di Fare Errori!

Fare errori significa avere l’opportunità di imparare, di migliorare, di crescere. Ora, scrivi almeno 3 errori che hai fatto e cosa hai imparato da ognuno di essi.

 

  • Individua i tuoi Punti di Forza.

Questo è fondamentale per riuscire a mettere a tacere la tua “voce interiore” che ti dice che “Non sei abbastanza, brava, competente, simpatica, etc).
Avere ben chiare le tue competenze ti sarà di grande aiuto. Mettile nero su bianco e tienile a portata di mano!

 

  • Pratica la Gratitudine!

La sindrome dell’impostore non tiene conto di tutto quello che abbiamo e tutto ciò che abbiamo raggiunto nella nostra vita! E’, invece, molto importante apprezzarlo ed esserne grati!

Inizia, dunque, a praticare la “gratitudine”, ringrazia per ciò che hai, per gli errori fatti che ti hanno permesso di essere quella che sei oggi, per le persone che hai accanto e che ti sostengono nel tuo percorso professionale.

 

Vedrai, con la pratica quotidiana, questa diventerà una buona e sana abitudine che ti aiuterà a vivere in armonia con ciò che ti circonda e a godere pienamente dei tuoi successi professionali!

E ora dimmi…

Anche tu soffri o hai sofferto della sindrome dell’impostore?

Cosa hai fatto fin’ora per tenerla a bada?

Scrivi i tuoi commenti qui sotto, sarò felice di leggerli e commentarli!

Al tuo successo!

Un abbraccio,

Simonetta

 

 

comments powered by Disqus