I 3 Falsi Miti sull'Autismo

I 3 Falsi Miti sull'Autismo
Articolo di Dott.ssa Simonetta Podda, il . Scritto nella categoria:

Nel disturbo dello Spettro Autistico, vi sono credenze che, ancora oggi, generano confusione e false speranze anche negli addetti ai lavori...

Sto parlando dei Falsi Miti sull'Autismo...

Si, hai capito bene!

Nel 2017, ci sono falsi miti che resistono nonostante il tempo e le scoperte scientifiche a riguardo!!

Per questo ho deciso di parlartene...

SFATARE I FALSI MITI, infatti, è l'unica cosa da fare per approcciarsi in maniera corretta alle persone che ne sono interessate dal disturbo dello spettro autistico!

Pronto?

Cominciamo...

 

1.DALL’AUTISMO SI PUO’ GUARIRE…

Quante volte l’ho sentito dire e, ahimè, non solo da persone che non conoscevano l’argomento, ma anche da qualche operatore specializzato.

Una volta, durante un seminario di formazione a cui ero stata invitata a partecipare, qualcuno alzò la mano e contestò proprio il fatto che esistessero prove concrete di guarigione.

Purtroppo, l’affermazione che dal disturbo dello spettro autistico si possa guarire, è falsa!

In primo luogo, non si può guarire perchè lo Spettro Autistico NON è una malattia!

Ha una base biologica ma, ad oggi, non è ancora stato possible individuare il gene perchè pare che l’origine del disturbo sia legata all’alterazione di più geni e alla loro interazione con fattori ambientali.

L’origine, dunque, è multifattoriale!

 

2. L’AUTISMO SVANISCE CON LA CRESCITA


Direi proprio di no!

Con la crescita del bambino si affievoliscono alcuni disturbi, ma se ne sviluppano, ahimè, degli altri!

Il disturbo dello spettro autistico, infatti, ha delle caratteristiche fortemente legate all’età.

L’unico modo per far si che i sintomi e l’autonomia della persona migliorino è quello di effettuare un intervento educativo il più possibile precoce e personalizzato, da progettare in base alle specifiche esigenze della persona.

 

 3. SONO DEI PICCOLI GENI

  

Si dice che le persone autistiche siano dei piccolo geni… 

Diciamo che la maggior parte di loro presenta delle capacità marcate in alcune aree. 

Sono in grado, ad esempio, di ricordarsi e di memorizzare tutte le fermate dell’autobus o di un treno, oppure di imparare a memoria tutti i numeri di telefono di un elenco ma, tuttavia, queste abilità costituiscono solo degli isolotti di capacità specifiche.

E’ molto probabile che quelle stesse persone non ricordino la modalità con cui ci si lava le mani, oppure come si chiede un’informazione.

Una cosa importante che voglio che tu tenga a mente è che le persone con disturbo dello spettro autistico non sono tutte uguali. 

Le differenze tra loro possono essere anche molto marcate e solo una piccolo parte presenta un quoziente intellettivo superiore alla norma.

Bene, quelli che ti ho appena elencate sono i 3 Falsi Miti sul Disturbo dello Spettro Autistico più comuni...ma ce ne sono tanti altri!

Vuoi segnalarne qualcuno anche tu?

Puoi farlo nei commenti qui sotto, sarò felice di commentarlo insieme a te!

Un abbraccio,

Simonetta

 

comments powered by Disqus